Areas - Music & Performing

Grego Alessandro Contemporary

Alessandro Grego inizia a comporre giovanissimo, da autodidatta, sotto la guida di compositori quali F. Nieder, G. Gaslini, N. Sani, C. Roads ed altri. Studia musicologia alla Scuola di Paleografia e Filologia Musicale di Cremona. In seguito si distingue per la composizione di colonne sonore di filmati e sceneggiati radiofonici prodotti dalla RAI; per l’esecuzione di musiche improvvisate al pianoforte e l’organizzazione di corsi di creatività musicale per giovani allievi. Il suo CD monografico “L’Aura” (Agorà 1999) è stato selezionato dal MISAME, comitato composto da Christian Clozier, Gerald Bennett, Francisco Kröpfl, Max Mathews ed Alain Savouret, tra le opere che andranno a comporre la fonoteca di musica elettroacustica presso la Biblioteca Nazionale di Francia. Segue una seconda antologia monografica“Un mar deserto” (Urbania 2004), alla quale partecipa tra gli altri Arnoldo Foà, prodotta dal Comune di Trieste con il supporto scientifico del Centro Studi Biagio Marin. Per tale occasione è anche autore di un saggio critico sulla poesia di Marin pubblicato nella collana “Studi mariniani”. Il brano “Persistenza della memoria” (prima esecuzione Wiener Saal Mozarteum di Salisburgo), nato da una ricerca sul suono svolta presso la WDR di Colonia assieme a Nicola Sani, vede per la prima volta in assoluto la presenza del flauto iperbasso, strumento progettato da Roberto Fabbriciani.
Visualizza biografia completa

Grego Alessandro

31 maggio 2012 h.18 Cracovia

Giornate Internazionali di Musica Akademia Muzyczna, Sala da camera

Prima assoluta

News & Projects